Social Media: nel 2011 conteranno… i contenuti!

Potrebbero interessarti anche...

9 Risposte

  1. Francesco ha detto:

    Le aziende sono pronte a realizzare dei contenuti esclusivi per il web?

  2. Alessandro ha detto:

    C’è chi lo fa (anche da parecchio tempo), come il presidente della Marriott, Bill Marriott.
    Nel suo blog, Marriott on the move (http://www.blogs.marriott.com/), il simpatico e intelligente Bill racconta brevemente aneddoti, promozioni, novità ma anche (e forse sopratutto) lettere ed email inviategli dai “fan” della catena alberghiera e dai suoi dipendenti, instaurando cosi un contatto autentico nel web tra azienda e cliente. In questo modo l’azienda non è più un’emtità astratta e lontana ma viene “umanizzata” attraverso il dialogo con il suo top manager.

  3. Francesco Astolfi ha detto:

    Elevare la conversazione si, ma io ritengo che la connessione con la brand sia comunque necessaria. Ovunque nel wen si può parlare del tempo o di politica. Meglio stare sul pezzo e raccontare la propria industry ed il proprio universo di valori. E non dimentichiamo che per fare buon social non bisogna partire da Facebook o Twitter ma dai buoni prodotti e da un buon servizio clienti.

  1. 3 dicembre 2010

    […] This post was mentioned on Twitter by Davide Basile, Nero Japanese , E-Blogs Italia, Francesco, Blogger Italiani and others. Blogger Italiani said: Social Media: nel 2011 conteranno… i contenuti!: http://bit.ly/fFDPXu da Blogger Italiani […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *