FriendFeed: All The Numbers That Matter [Infographic]

Davide Basile

A multifaceted, perceptive and team-oriented Communication and Marketing Consultant specialized in Digital Marketing. I am currently Digital & International Marketing Specialist at Original Marines.

You may also like...

13 Responses

  1. Roberto scrive:

    Bel lavoro, anche se io avrei aggiunto anche qualche dato demografico in più, come età e sesso.
    Aggiungerei che, tra i paesi emergenti, il medio oriente è quello che probabilmente sta portando il maggior numero di nuovi iscritti: oltre all’irraggiungibile Turchia, mi riferisco in particolare a Emirati Arabi, Afghanistan, Armenia e Azerbaijan.

  2. kawakumi scrive:

    Ciao Roberto,

    grazie per i complimenti… Ovviamente è un work in progress e i consigli sono graditissimi.

    Sesso ed età ci sono nella parte worldwide… nel dettaglio delle nazioni scelte per il focus non l’ho messo perchè non avevo dati relativi alla Turchia :-(

  3. Roberto scrive:

    Visto ora. Dimenticavo che la Turchia è una di quelle nazioni di cui trapela poco ;-)
    L’altra affermazione che ho fatto si basa sull’analisi dei dati degli ultimi mesi estratti con Google Insights che, come è noto, ragiona sulle keywords.
    A logica, mi viene da pensare che chi arriva sul sito utilizzando un motore di ricerca anziché accedere dai preferiti (o un client dedicato), di solito è un visitatore nuovo.

  4. kawakumi scrive:

    Ottima intuizione… :-D

  5. fcoraz scrive:

    In Turchia friendfeed sarebbe usato da un numero di utenti simile a quello italiano, anche con lo stesso (più o meno) tempo di permanenza sul sito; per in Turchia le pagine viste sono il doppio che in Italia, non è strano?

Rispondi