Volkswagen The Fun Theory

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. Luigi ha detto:

    Molto interessante la teoria (che condivido). Avevo sentito parlare dei cestini svedesi (mi pare) già L’anno scorso, durante una puntata di Caterpillar, se non mi sbaglio e però pare che inizialmente non fossero proprio eccezionali.. mi pare ringraziassero 🙂 certo che con l’effetto “profondità immane” è un’altra cosa, però.

    Bell’articolo, grazie
    Luigi

  1. 9 Ottobre 2009

    […] Per approfondire consulta la fonte:  Volkswagen The Fun Theory | kawakumi.com […]

  2. 2 Aprile 2010

    […] già scritto qualche mese fa dell’iniziativa di Volkswagen The Fun Theory: una “teoria” che si basa sul concetto che la via più semplice per cambiare in meglio […]

  3. 16 Dicembre 2010

    […] già scritto altre volte dell’iniziativa di Volkswagen The Fun Theory: una “teoria” che si basa sul concetto che la via più semplice per cambiare in meglio i […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *