Facebook: un’azienda che ascolta

Potrebbero interessarti anche...

5 Risposte

  1. davide licordari ha detto:

    è una buona notizia che le aziende ogni tanto si ricordino che anche i consumetori debbano avere un minimo di voce in capitolo, tuttavia se devo essere sincero sono arci stufo delle lamentele dei facebookkiani sul nuovo layout..ha cambiato l’ordine delle cose, si, ma non è che sia stata questa gran rivoluzione..o forse sono io che mi sono subito adattato!?

  2. kawakumi ha detto:

    Effettivamente Davide, anche io la penso come te… Ma c’era il 90% degli utenti che la pensava in modo opposto, ed è bello che l’azienda li abbia (in parte) ascoltati.

  3. davide licordari ha detto:

    certo, sono indeciso però se essere più perplesso e “annoiato” per il comportamento degli utenti (che bene o male sempre ragazzi sono, e in quanto tali dovrebbero essere portati ad accettare le novità) o per la disponibilità dimostrata dall’azienda facebook (e chi l’avrebbe mai detto)!!

  1. 30 Marzo 2009

    […] Facebook: un’azienda che ascolta […]

  2. 17 Aprile 2009

    […] Proprio pochi giorni fa scrivevo della capacità dell’azienda di Zuckerberg di ascoltare la voce dei propri utenti. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *